lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNewsMarketingAdobe acquisisce Figma con un accordo del valore di 20 miliardi di...

Adobe acquisisce Figma con un accordo del valore di 20 miliardi di dollari

-

ascolta l'articolo!

E così è la fine di un’era. L’era in cui avevamo opzioni di scelta per progettare esperienze utente migliori (UX) o software di progettazione dell’interfaccia utente (UI). Ora le due più grandi scelte sul mercato si riducono a una.

Adobe acquista un rivale chiave

Non è un segreto che Adobe XD e Figma siano i due software di design più popolari al mondo per la creazione di tutto ciò che tocca l’esperienza utente e interfaccia. I professionisti del design li usano per progettare interfacce utente e prototipi per applicazioni Web e mobile. Ma con la recente acquisizione di Adobe di FIGMA, le cose stanno per cambiare.

Adobe non ha ancora comunicato i suoi piani per Figma, ma è probabile che entrerà a far parte della Creative Cloud e sarà offerto come parte di un abbonamento. Ciò significa che, a meno che non si disponga di un piano di abbonamento, non sarà più possibile acquistarlo. E questo e quello che preoccupa di più giovani freelance che per la maggior parte usano figma nella sua versione gratuita. Ciò potrebbe non essere un problema per molti professionisti del design, ma per coloro che non possono permettersi un abbonamento, potrebbe essere un grosso problema.

Inoltre, Adobe offre già un software di progettazione delle interfacce utente chiamato Adobe XD. È gratuito per gli studenti e gli insegnanti e costa $ 9,99 al mese per tutti gli altri.

figma è un software molto popolare tra i professionisti del design ed è sempre stata la scelta numero uno per coloro che non possono permettersi un abbonamento alla Creative Cloud.

Non è poi cosi strano pensare al fatto che adobe abbia voluto a tutti i costi acquisire Figma.

Scegliere Figma rispetto ad Adobe XD significa avere un miglior flusso di lavoro, un’esperienza complessiva migliore e una migliore collaborazione con i clienti.

Figma è un’ottima scelta per i designer di UX che cercano uno strumento potente, ma facile da usare. Figma offre una serie di vantaggi rispetto ad Adobe XD, tra cui un miglior flusso di lavoro, un’esperienza complessiva migliore e una migliore collaborazione con i clienti con molte app accessorie

Figma ha trascorso diversi anni in modalità invisibile prima di introdurre strumenti basati su browser che consentono ai progettisti di software di lavorare insieme in tempo reale. I suoi prodotti consentono ai collaboratori di aggirare il processo, a volte goffo, di salvare e inviare il proprio lavoro ai colleghi utilizzando una raccolta di app disparate come we transfer et similari.

L’azienda, guidata dal co-fondatore Dylan Field, ha visto aumentare la domanda durante la pandemia con l’aumento del lavoro a distanza. I clienti includono Airbnb Inc., Google, Netflix Inc. e Twitter Inc., secondo il suo sito web. I sostenitori di Figma includono società di venture capital Kleiner Perkins, Index Ventures e Greylock Partners.

Adobe, d’altro canto, una delle preferite di Wall Street da oltre un decennio, è stata colpita dalla recessione tecnologica con le sue azioni che hanno perso più di un terzo del loro valore dall’inizio dell’anno. Gli investitori sono diventati sempre più scettici sul predominio del software creativo di Adobe e l’azienda ha cercato di espandersi in offerte più a misura di consumatore.

Adobe Inc ha dichiarato che acquisterà Figma con un accordo in contanti e azioni valutando questi ultimi circa $ 20 miliardi.

Si tratta di fatto di una delle più care acquisizioni da parte di abobe dai tempi di MACROMEDIA.

Adobe ora prevede di combinare la propria community con Figma ed è probabile che in futuro ciò implicherà il raggruppamento di prodotti e servizi Figma in Adobe Creative Suite.

Fino ad allora, Figma rimarrà intatta per ora. “Abbiamo in programma di continuare a gestire Figma nel modo in cui abbiamo sempre gestito Figma, continuando a fare ciò che riteniamo sia meglio per la nostra comunità, la nostra cultura e il nostro business”, spiega Dylan Field , co-fondatore e CEO di Figma. “Adobe è profondamente impegnata a far funzionare Figma in modo autonomo.” Field continuerà a ricoprire il ruolo di CEO e riporterà al presidente di Adobe David Wadhwani.

AD

Figma vuole anche sfruttare l’esperienza di Adobe in 3D, video, vettoriali, imaging e caratteri per migliorare notevolmente la progettazione dei prodotti sul Web. Field afferma che la società combinata costruirà “nuovi strumenti e spazi per consentire ai clienti di progettare prodotti più velocemente e più facilmente”.

Adobe non ha ancora dettagliato la sua visione o i suoi piani a lungo termine, ma la società terrà una teleconferenza con gli investitori questa mattina, quindi potremmo avere un’idea migliore dei piani di Adobe più tardi oggi.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net