30

Quando si parla di treppiedi per macchine fotografiche si pensa sempre ai marchi blasonati e di conseguenza molto costosi, (ben oltre i 300€).

Ho deciso, dopo alcuni vostri commenti che mi chiedevano di farlo, di cercare e provare per voi, un cavalletto professionale ma con un prezzo molto entry level, e che fosse facilmente acquistabile per chi inizia ora e deve centellinare ogni soldo per avere il meglio dell’attrezzatura, ovviamente mi sono rivolto al mercato cinese, ma per non sbagliare ho ordinato con amazon cosi in caso di problemi avrei potuto comunque avvalermi della loro protezione cliente.

Una volta trovato quello che più si avvicinava alle mie esigenze ovvero facile da trasportare ma che potesse arrivare a riprendermi anche direttamente in faccia da molto vicino. In realtà ero molto titubante di ciò che mi sarebbe arrivato, e più che mai stentavo a credere che tutte quelle recensioni positive fossero veritiere, ma ho dovuto ricredermi.

Un cavalletto estremamente facile da usare in ogni occasione, davvero di altissima qualità e molto leggero, compatto ma non piccolo ed inoltre molto stabile.

Arriva in dotazione con la pratica borsa da trasporto, per buona parte in tessuto sintetico, nylon, mentre il piede della borsa è in ecopelle, all’interno l’unico elemento che va montato è la manopola aggiuntiva che serve per manovrare il treppiedi, se proprio bisogna trovarvi un difetto è proprio questa operazione che va fatta ogni volta che si intende utilizzare il cavalletto e poi smontarlo per trasportarlo nella sua sacca. All’interno della sacca in cui arriva si trova anche un set di brugole da utilizzare solo in caso di manutenzione straordinaria di tutta la struttura e della testina che si muove su tre assi. La testa è svitabile, come quasi tutte le parti che lo compongono, mentre il resto delle parti si smontano con le brugole in dotazione.

Semplicissimo da usare, grazie alla piastra a slitta, agganciabile con una semplice pressione delle mani, è possibile regolare la posizione della fotocamera anche se l’obiettivo non è centrale, inoltre è possibile capovolgere l’asse per poter posizionare la fotocamera tra i piedini del treppiedi e poter quindi scattare delle foto vicinissime al suolo.

Nella sua dotazione oltre la borsa da trasporto il treppiedi è dotato di due bolle per livellare ogni asse e una bussola.

Chiuso occupa davvero poco spazio, circa 60 cm, ma una volta allungato al massimo raggiunge un’ottima altezza circa 150 centimetri.

L’impressione generale di tutto il treppiedi e di un pezzo estremamente solido e resistente nelle sue varie sezioni,a prima vista sembra addirittura pesante ma è in alluminio leggerissimo, inoltre man mano che lo si usa si nota come le possibilità di micro regolare ogni sua parte sia un valore aggiunto non indifferente.

Ideale per portarlo in  giro nei nostri vari shooting.

link amazon:

https://amzn.to/2MvNXHx

https://amzn.to/2KrdCjZ

https://amzn.to/2lrg5Qo

#Qingzhuangshidai #recensionerdg #robadagrafici #recensione #treppiedi #fotografo #fotografia #RankBoosterReview #Sponsorizzata #lily


Like it? Share with your friends!

30

Commenta

Commenti

Ceo & art director dello studio Wiredlayer nonché amministratore e direttore di robadagarafici.net Art Director, Social Media Manager, Team manager, Si occupa di grafica e comunicazione da 15 anni. admin di robadagrafici.net e relativa pagina facebook. Ha iniziato come Web designer e la propria esperienza professionale si è evoluta nel tempo fino alla visione completa dei progetti, occupandosi della definizione delle strategie di web marketing e della gestione dei budget, oltre che dal punto di vista grafico di ogni singolo progetto. Ideazione e sviluppo progetti di: comunicazione visiva cross-publishing, web marketing, Gestione diretta del cliente. Formazione/Organizzazione di Team di lavoro (Web, Social Media) marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net