domenica, Agosto 14, 2022
HomeMagazineSwatchMate // il cubo cattura colori

SwatchMate // il cubo cattura colori

-

 

Siete in giro per la città. Avete da consegnare le bozze di un logo ma il proprietario dell’azienda non ha ancora chiara la tonalità di azzurro da utilizzare. Decidete di uscire, una passeggiata in città vi schiarirà la mente. Fortunatamente è iniziata anche una mostra di artisti emergenti poco lontano. Durante la visita finalmente trovate il colore perfetto sul quadro di uno degli artisti. Che fate?

 

Cattura

 

Siete in giro. Una bella passeggiata nel parchetto col vostro cane ci voleva proprio! Osservate intorno i colori. Ad un certo punto vi trovate davanti un albero con delle foglie bellissime… di un verde più bello dell’ Emerald Pantone. Che fate?

Fotografate il colore con lo smartphone? Cercate di fare un video? Non sarà mai lo stesso colore, mai la stessa tonalità.

Forse da oggi in poi le cose cambieranno.

 

cee694a29f27f66147d1c666e0716371_large

 

È nato lo SwatchMate, il cubo cattura colori!

 

fad924b04de09be0b5877f2751541b14_large

 

Cosa può fare IL CUBO in questione?

Può portare i colori del mondo reale direttamente in Photoshop garantendo alta la corrispondenza del colore. Piccolo, bello, pratico e semplice da usare.

 

Cattura

 

 

All’interno del cubo c’è  una sfera. La sfera contiene una fonte di luce e un sensore a colori ed ha un piccolo foro campione attraverso cui catturare il colore. Una sequenza controllata di luce viene irradiata sulla superficie, prima di essere trasferita nuovamente dentro la sfera verso il sensore a colori.

Si può catturare il colore di qualsiasi cosa, indipendentemente dalla lucentezza della superficie.

 

Guardate un po’ il video!

 

4b1fde4d971d97e833e16fbcda78a135_large

 

 

658b32261bb42f117ae9c06d97cbbb63_large

 

 

 

 

e70f8c9e3b6ee59619d1abd649d94f8c_large

 

Volete saperne di più?  >>>>>>  Andate sul sito 

Un ringraziamento a Simone Squartecchia per la segnalazione!

 

Commenta

Commenti

Patrizia Co
Patrizia Co
Graphic designer freelance dal 2009. Amante della zuppa Campbells, del guerrilla marketing e di troppe altre cose.