fbpx
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeMagazineSunday News 26 febbraio: meta spunta blu, Ai vince concorso fotografico, netflix...

Sunday News 26 febbraio: meta spunta blu, Ai vince concorso fotografico, netflix e tiktok

-

ascolta l'articolo!

Meta: arriva la spunta blu a pagamento

Meta, la società che possiede Facebook e Instagram, ha annunciato l’introduzione del servizio a pagamento “Meta Verified” per ottenere la spunta blu su queste piattaforme. Il servizio richiederà l’invio di un documento d’identità e costerà $11,99 al mese sul web o $14,99 al mese su iOS. Inizialmente disponibile solo in Australia e Nuova Zelanda, si prevede che diventerà disponibile in altri Paesi. Gli abbonati avranno accesso a un miglior servizio di assistenza e protezione contro il furto di identità, oltre ad alcuni adesivi esclusivi per le storie e i reel e 100 stelle gratuite al mese per fare donazioni ai creator. Coloro che hanno già ottenuto la verifica del proprio profilo non dovranno abbonarsi. L’introduzione di Meta Verified segna un cambiamento significativo nella strategia di business di Meta, che ha sempre mantenuto la sua piattaforma gratuita. Tuttavia, l’azienda ha dovuto licenziare 11.000 persone e ha deciso di introdurre la spunta blu a pagamento per cercare di fare cassa.

Foto Generata da IA vince In un Concorso Fotografico

 

In un recente concorso fotografico, un’immagine in stile drone di surfisti all’alba ha vinto il primo premio. Tuttavia, la foto era stata generata con midjurney. L’obiettivo era dimostrare quanto l’IA fosse avanzata e vedere se la foto generata avrebbe potuto passare inosservata nella competizione. non solo, la foto è stata ritenuta autentica dagli esperti di fotografia ma ha vinto il primo premio. Il team dietro Absolutely AI ha confessato che l’immagine non era autentica e ha restituito il premio in denaro. Questo dimostra che l’IA può generare immagini avvincenti e passare per opera originale. Tuttavia, ciò solleva anche diverse preoccupazioni. È importante ricordare che il modo in cui utilizziamo l’IA dipenderà dalle scelte umane.

NETFLIX: cambiare tutto per non cambiare niente!

Netflix si unisce alla tendenza di cambiare la propria identità visiva, ma non il logo, cosa che aveva già fatto nel 2016. L’agenzia Koto ha sviluppato un nuovo linguaggio grafico per Netflix basato su tre elementi: iconografia, tipografia e illustrazione. L’obiettivo è quello di creare un proprio linguaggio come nel cinema. Il sistema visivo è stato creato per essere funzionale e adattabile a diverse esperienze visive sulla piattaforma. Inoltre, è stato rivisto anche il font personalizzato Netflix Sans per migliorare la leggibilità sullo schermo. L’obiettivo finale è quello di offrire un’esperienza coerente per gli utenti e una narrazione più allegra e rilassata. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO QUI

La Commissione europea vieta l’uso di TikTok tra i suoi membri.

La Commissione europea ha vietato ai membri del suo staff di utilizzare TikTok sui loro telefoni e dispositivi aziendali per proteggere la sua sicurezza informatica. Questa nuova regola vieta a 32.000 dipendenti dell’organo di governo di utilizzare la piattaforma social anche dai propri dispositivi personali, dicendo che devono disinstallare TikTok prima del 15 marzo. l’obiettivo del divieto è proteggere la commissione dalle minacce alla sicurezza informatica “che possono essere sfruttate per attacchi informatici contro l’ambiente aziendale della commissione”. Il divieto della Commissione europea arriva dopo problemi di lunga data e crescenti apprensioni nei confronti delle linee guida sulla privacy e sulla sicurezza dei dati di TikTok. Il mese scorso, la commissione per gli affari esteri della Camera degli Stati Uniti ha pianificato di votare un disegno di legge che mira a limitare l’uso di TikTok negli Stati Uniti poiché affermano che mette a rischio la sicurezza nazionale con la Cina che potrebbe potenzialmente esercitare pressioni su di loro per ottenere i dati degli utenti. “TikTok, di proprietà di ByteDance, ha consapevolmente consentito al Partito Comunista Cinese di accedere ai dati degli utenti americani”, ha spiegato il rappresentante Cathy McMorris Rodgers.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net
- Advertisment -