lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNewsSunday News – 23 Ottobre 2022

Sunday News – 23 Ottobre 2022

-

ascolta l'articolo!

Il meglio degli Adobe Max

Una nuova funzione chiamata “Elimina e riempi con un clic” rimuoverà gli “elementi indesiderati” in qualsiasi immagine facendo clic su di essa per selezionarla e quindi premendo Maiusc+Elimina. L’area rimossa verrà riempita automaticamente utilizzando il riempimento sensibile al contenuto, anch’esso basato su Sensei-AI di Adobe.

Adobe sta migliorando lo strumento di selezione degli oggetti in Photoshop, espandendo i tipi di oggetti che il software può riconoscere automaticamente. Lo strumento ora può “riconoscere” oggetti e regioni complessi come il cielo, gli edifici, l’acqua, le piante, diversi tipi di pavimentazione e terreno (ad es. montagne, marciapiedi, strade).

la presentazione ha mostrato la facilità di passaggio tra uno strumento e l’altro rendendo il processo collaborativo tra i software praticamente immediato.

I nuovi pacchetti di stili di InDesign e l’incredibile strumento di intrecciamento di Illustrator sono stati molto apprezzati dal pubblico in sala per l’aggiunta di profondità e dimensione ai progetti , infatti il nuovo strumento di intrecciamento di Illustrator ti permettono di spostare e mascherare gli elementi giocando su i diversi piani del progetto diventa semplice è intuitivo con delle semplici mascherature fatte con il lazo.

C’è anche spazio per parlare di Figma: lo strumento di sviluppo Web, interfaccia utente, prototipazione e sviluppo Web acquisito di recente da Adobe ha raccolto ben 20 miliardi di dollari. L’obiettivo è rendere il processo di progettazione del prodotto accessibile a tutti, in particolare durante la fase di brainstorming.

Dylan Field, co-fondatore di Figma, spera che, con il supporto di Adobe, il team possa iterare e aggiornare più velocemente, con strumenti più potenti. Adobe Fonts è in cima alla lista dei desideri. Ma dopo la rivelazione al Adobe Max, Field afferma che anche il nuovo strumento di intrecciamento di Illustrator sembra piuttosto attraente come futura funzione da integrare.

Anche Ferragamo cambia logo

Anche Il brand fiorentino decide di accodarsi al trend dei marchi di moda che scelgono uno stile “quasi” senza grazie, più adatto e leggibile su tutti i canali, soprattutto quelli digitali.

Il cambiamento del logo è parte del processo di evoluzione del brand. Nel naming, sparisce il nome lasciando solo “Ferragamo”, con un carattere che la stessa azienda descrive come «di forte impatto, elegante, assertivo, in tensione tra classicismo e modernità».

Il designer incaricato per questo restyling è Peter Saville, già autore del nuovo logo Burberry lanciato nel 2018 che, anche in quel caso, decise di adottare una tipografia sans serif.

Fonte: Il Sole 24ore

Saatchi & Saatchi per NBA

L’agenzia rilascia un’identità visiva dinamica per la NBA incentrata sulla tipografia e guidata dal movimento, l’identità riflette l’energia sfrenata che si trova sui campi da basket di tutto il mondo. Utilizzando il motion design, l’identità presenta una cornice flessibile che si adatta a diversi formati e contenuti.

“Mantenendo il basket al centro dell’idea, abbiamo utilizzato il campo per mostrare le nostre capacità di progettazione concettuale e di movimento, unendo giocatori, comunità e culture”, spiega Nathan Crawford, direttore del design esecutivo di Saatchi & Saatchi. “Riunendo l’identità visiva in tutti i formati, speriamo di aver catturato il potere di connessione che l’NBA ha in tutta Europa”.

Commenta

Commenti