fbpx
domenica, Marzo 3, 2024
HomeNewsSunday News🛋️ H&M home, in collaborazione con Pantone 📷 Shutterstock lancia CREATIVE...

Sunday News🛋️ H&M home, in collaborazione con Pantone 📷 Shutterstock lancia CREATIVE FLOW AI

-

ascolta l'articolo!
Sunday News
Le novità di questa settimana
 
🛋️ H&M home, in collaborazione con Pantone
📷 Shutterstock lancia CREATIVE FLOW AI

H&M home, in collaborazione con Pantone, realizza una fantastica collezione che comprende fodere per cuscini, vassoi, candele e vasi, praticamente tutto ciò di cui hai bisogno per aggiungere un tocco di creatività ai vostri interni.

La gamma e suddivisa tra due tonalità: Calm & Soothing (che include pistacchio, petrolio, verde e blu) e Energy & Joy (composta da rosa, rosso, arancione e albicocca)

Evelina Kravaev-Söderberg, Head of Design & Creative di H&M HOME ci dice che: ‘Il colore è essenziale sia per la nostra casa che per i nostri sensi. Nessuno lo capisce meglio di PANTONE, che sono i massimi esperti su come il colore può influenzare il modo in cui lavoriamo e viviamo. La collezione H&M HOME x PANTONE ci permette di evidenziare quanta differenza fa il potere del colore nella nostra vita quotidiana, con una selezione di oggetti d’arredo moderni da aggiungere alla propria casa.

 

Shutterstock ha annunciato il lancio di una nuova piattaforma generativa FLOW basata sull’intelligenza artificiale che utilizza la tecnologia text-to-image di OpenAI, gli stessi di di ChatGPT. Dell’accordo fa parte anche LG AI Research, che stanno sviluppando i dataset attraverso le loro tecnologie. La partnership mira a fornire agli utenti un modo semplice e intuitivo per generare immagini di qualità senza la necessità di essere esperti di design o di avere accesso a un team creativo.

Secondo Paul Hennessy, CEO di Shutterstock, “La nostra piattaforma generativa, facile da usare, trasformerà il modo in cui le persone raccontano le loro storie: non è più necessario essere esperti di design o avere accesso a un team creativo per creare un lavoro eccezionale. I nostri strumenti sono costruiti sulla base di un approccio etico e di una libreria di risorse che rappresenta il mondo eterogeneo in cui viviamo, e ci assicuriamo che gli artisti le cui opere hanno contribuito allo sviluppo di questi modelli siano riconosciuti e premiati.”

Questo aspetto è particolarmente significativo, poiché uno dei principali concorrenti di Shutterstock, Getty Images, è attualmente impegnato in una causa legale contro Stability AI, creatore di un altro servizio generativo di AI chiamato Stable Diffusion, per aver utilizzato le sue immagini per addestrare la propria AI senza il permesso di Getty o dei titolari dei diritti.

Shutterstock sta quindi non solo adottando la possibilità di utilizzare l’AI invece dell’abilità di un fotografo umano per costruire l’immagine che si desidera scoprire, ma si sta anche posizionando in opposizione a Getty in termini di come sta abbracciando il nuovo mondo dell’intelligenza artificiale.

Inoltre, Shutterstock ha annunciato questo mese un accordo ampliato con Facebook, Instagram e WhatsApp, che utilizzerà le librerie di Shutterstock per costruire i propri dataset AI e addestrare i propri algoritmi. Ci si aspetta quindi che verranno lanciati altri strumenti generativi di AI.

Tuttavia, ci sono ancora preoccupazioni riguardo alla possibilità di violare i diritti d’autore delle immagini utilizzate per addestrare gli algoritmi AI. Shutterstock si sta posizionando come un partner “etico” in questo senso, promettendo di pagare gli artisti le cui opere sono state utilizzate per alimentare questi nuovi servizi. Tuttavia, resta da vedere se questi pagamenti saranno paragonabili alle retribuzioni che gli artisti e i fotografi avrebbero ottenuto vendendo le immagini direttamente. Per quanto riguarda i prezzi, Shutterstock AI offre diverse opzioni di licenza. La licenza standard costa 59€ al mese per 25 crediti o 49€ per 5 immagini. La licenza estesa, invece, ha un prezzo più alto: 199€ per il download di 2 immagini. Inoltre, Shutterstock ha annunciato questo mese un accordo ampliato con Facebook, Instagram e WhatsApp, che utilizzerà le librerie di Shutterstock per costruire i propri dataset AI e addestrare i propri algoritmi.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net