fbpx
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeMagazineIl CICAP rinnova la propria identità visiva

Il CICAP rinnova la propria identità visiva

-

ascolta l'articolo!

Il CICAP ha recentemente intrapreso un progetto per rinnovare la sua identità visiva, con l’obiettivo di essere al passo con i tempi e di promuovere ancora più efficacemente il pensiero scientifico e razionale. Il progetto è stato realizzato dall’Istituto Europeo di Design.

La nuova identità visiva del CICAP è stata presentata pubblicamente lo scorso 2 febbraio 2023 nella sede dell’Istituto Europeo di Design di Milano, alla presenza di numerosi soci del CICAP, addetti stampa, designer e studenti che hanno lavorato al progetto.

Il nuovo logo ha mantenuto il classico colore blu che identifica da sempre il CICAP, ma ha introdotto un nuovo linguaggio, semplice ma iconico, con l’obiettivo di aumentare la fluidità e l’immediatezza comunicativa. I quadrati sono stati trasformati in cubi e frecce che puntano in direzioni differenti, simboleggiando i diversi percorsi da intraprendere per seguire il pensiero critico e scientifico.


Un’altra caratteristica interessante del nuovo logo è la sua duttilità: sarà possibile utilizzarlo per progettare icone e layout dedicati a gruppi regionali o aree tematiche, come ad esempio il CICAP-FEST, RADIO CICAP e qualsiasi altra attività pensata dal Comitato.

La bandiera Think Deep del CICAP


il progetto ha introdotto una nuova palette cromatica, conosciuta come Think Deep, che è stata trasformata in una bandiera.

La Think Deep è una palette multi-cromatica che parte dall’azzurro delle superfici, per poi dipanarsi in alto e in basso verso tonalità più scure. L’intento è quello di rappresentare il passaggio dalla superficialità alla profondità, simboleggiando i diversi percorsi da intraprendere per seguire il pensiero critico e scientifico. La bandiera Think Deep è diventata il simbolo per tutti coloro che vogliono supportare il metodo scientifico e il pensiero razionale. Può essere utilizzata in pure cromie, come anche apponendo simboli o frasi specifiche per incrementare l’identificazione della comunità scientifica globale. La bandiera Think Deep è già disponibile online su www.bandiere.it

 

L’intento del CICAP è quello di presentarsi con un’immagine coordinata moderna e aggiornata, che rappresenti in modo efficace il suo impegno nella diffusione del pensiero critico e scientifico. Con questa identità visiva completamente rinnovata, il CICAP continua a promuovere il pensiero scientifico e il metodo razionale.


Il nuovo logo del CICAP è stato creato dall’Istituto Europeo di Design (IED) con la supervisione di Giuseppe (Bob) Liuzzo, coordinatore del corso triennale in Graphic Design IED Milano. Il Design Team IED è composto da Gaia De Tata, Lucrezia Mattioli, Alessia Panzeri, Paola Pinto e Davide Tartari. Per quanto riguarda il CICAP, hanno partecipato alla creazione della nuova identità visiva del Comitato Rodolfo Rolando e Kevin Zanni.

——

Cos’è il CICAP?
Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze)
è un’associazione di promozione sociale, scientifica ed educativa, che promuove
un’indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del
paranormale, dei misteri e dell’insolito con l’obiettivo di diffondere il metodo
scientifico e lo spirito critico. Il CICAP nasce nel 1989 per iniziativa di Piero Angela e
di un gruppo di scienziati, intellettuali e appassionati, ed è oggi presieduto dal
professor Sergio Della Sala.
Per seguire il CICAP www.cicap.org
Facebook @cicap.org | Instagram @cicap_it | Twitter @cicap |Telegram @cicap

IED | Istituto Europeo di Design
L’Istituto Europeo di Design nasce nel 1966 da una straordinaria visione di
Francesco Morelli. Oggi IED è l’unica Scuola di Alta Formazione in ambito creativo
ad aver mantenuto nel tempo una matrice interamente italiana. Ogni anno IED
avvia progetti di innovazione in ambito formativo nelle discipline del Design, della
Moda, della Comunicazione e del Management, delle Arti Visive, dell’Arte e del
Restauro, sviluppando forme di apprendimento e nuovi modelli per interpretare il
futuro. Riconosciuto a livello internazionale, il Gruppo IED è presente in tre Paesi: in
Italia a Milano, Cagliari, Firenze, Roma, Torino, Venezia e a Como con
l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli; in Spagna a Barcellona, Madrid e Bilbao e in
Brasile a Rio de Janeiro e San Paolo. L’offerta formativa comprende corsi

Undergraduate (Diplomi Accademici di I° Livello, Título Superior en Diseño,
Diploma de Bacharelado, Diplomi BAH e Diplomi IED), Postgraduate (Master di
Primo Livello e Master IED) e Corsi di Formazione Continua. IED può contare su una
rete di oltre 3.000 docenti, attivi nei rispettivi settori di riferimento, con cui collabora
costantemente per assicurare il perfetto svolgimento delle attività di formazione
delle sue sedi.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net