martedì, Gennaio 31, 2023
HomeMagazineVivienne Westwood, l'icona della moda scomparsa a 81 anni

Vivienne Westwood, l’icona della moda scomparsa a 81 anni

-

ascolta l'articolo!

È con grande tristezza che oggi apprendiamo la notizia della scomparsa di Vivienne Westwood, una delle stiliste più influenti e innovative del nostro tempo. La sua carriera, iniziata negli anni ’70, è stata costellata di successi e di sperimentazioni creative che hanno ridefinito i confini della moda.

Westwood è stata una vera pioniera, una donna che ha saputo rompere gli schemi e creare uno stile unico e riconoscibile, che ha influenzato intere generazioni di designer. La sua abilità di combinare elementi di diverse culture e periodi storici ha dato vita a collezioni indimenticabili.

Vivienne Westwood è stata una delle stiliste più influenti e innovative del mondo della moda. Nato in una piccola città del Derbyshire, ha iniziato la sua carriera nella Londra degli anni ’70, diventando presto una figura iconica del movimento punk. Con il suo fidanzato e poi marito Malcolm McLaren, ha aperto il negozio di abbigliamento “Sex” su King’s Road, che è diventato il punto di riferimento per i giovani ribelli dell’epoca.

Westwood ha poi sviluppato il suo stile unico, mescolando elementi punk con l’arte e la storia della moda. Ha anche collaborato con il designer italiano Giovanni Bedin per creare la linea “Anglomania”, che ha portato il suo stile inglese iconico in tutto il mondo.

Nel corso degli anni, Westwood ha continuato a evolversi come designer, espandendo il suo brand oltre la moda e diventando sempre più attiva in campo sociale e politico. Ha utilizzato le sue collezioni e le sue passerelle come piattaforma per mandare messaggi sulla necessità di proteggere l’ambiente e il pianeta. Ha anche espresso il suo sostegno a diverse cause, come il movimento per il diritto al voto delle donne e la libertà di espressione.

Westwood era nota per la sua forte personalità e per la sua determinazione a fare la differenza. Nonostante la sua malattia, ha continuato a lavorare fino all’ultimo momento, disegnando, lavorando alla sua arte e scrivendo il suo libro. Ha anche utilizzato il suo ultimo giorno per parlare del pianeta e di quello che bisogna fare per salvarlo, dimostrando il suo impegno per il cambiamento sociale e ambientale fino alla fine.

La sua eredità nel mondo della moda e della cultura popolare è inestimabile e la sua innovazione e il suo impatto continueranno a influire per anni a venire. La sua morte lascia un vuoto incolmabile, ma la sua vita straordinaria e il suo lavoro continueranno a ispirare generazioni future.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net