Svelato il logo dei mondiali di Qatar 2022 – FIFA World Cup

Ecco il marchio della FIFA World Cup che si terrà nel 2022 in Qatar. In questo articolo ve ne spieghiamo i significati1 min


ascolta l'articolo!

È stato svelato questa notte e già non si parla d’altro.

Il marchio della FIFA World Cup, del resto, nella sua iconicità, è destinato a fare la storia. A raccontare emozioni, sogni speranze. E la gioia, almeno di una nazione intera. Come quello di Germania 2006, che nessuno di noi dimenticherà mai.

Ogni edizione ha un suo marchio, un simbolo che rappresenta non solo l’evento sportivo, ma cerca di raccontare storie e tradizioni del paese ospitante.

Toccherà, nel 2022, al Qatar. E questo è il logo:

Un simbolo che richiama le forme della celeberrima Coppa del Mondo, ma che racconta tanto altro.

Uno “scialle” tipico della cultura araba, di cui intravediamo anche le trame ed i ricami, con allusioni popolari e religiose.

Ci si intravede facilmente anche un 8. I più sagaci ed i più attenti al mondo dello sport ne capiranno subito il significato.
Otto sono, infatti, gli stadi in cui si giocheranno le partite del torneo più ambito dalle nazionali di tutto il mondo.

Il simbolo dell’infinito infine, che è segno della manifestazione stessa.

Il marchio, è stato presentato nel modo più spettacolare possibile. Proiettato alle 20.22 di ieri sera (ore locali) sugli edifici più importanti di Doha e di altri 22 paesi, lasciando sicuramente il pubblico a bocca aperta e ricalcando l’enorme portata che l’evento mediorientale avrà a livello anche socio economico.

 

Vi lasciamo con un video che mostra l’agenzia creativa al lavoro su questo marchio e sulle sue declinazioni.

 


Like it? Share with your friends!

Commenta

Commenti

Simone Checchia
Pugliese, laureato graphic design presso l'abaFG, lavora come web designer e creativo in uno studio di pazzi. "Blue Orange" è il suo motto, la sua personalità, il suo essere: qualcosa di estremamente familiare, ma al contempo anticonvenzionale e fuori dagli schemi! Scrive e amministra Roba da Grafici con lo pseudonimo di [blueorange].