34
144 shares, 34 points

Quanto male ci fa la pubblicità senza che ce ne rendiamo conto?
Nello specifico: Cosa ha subìto la donna a causa della pubblicità?
UMILIAZIONI e STRUMENTALIZZAZIONI di ogni tipo.

…non ne abbiamo abbastanza di questa millantata “creatività” ?

La pubblicità non si è limitata a lanciare prodotti, ha dettato legge. Lo ha fatto con messaggi subliminali (e non) che ci hanno portato col tempo a cambiare abitudini, modo di pensare e di vivere, pur di raggiungere quel miraggio di perfezione rappresentato splendidamente nella pubblicità.
Un mondo dorato e illusorio, spacciato per reale, ma ad essere reale sono solo le nostre conseguenze.
Nasce per questo la shock adv (quella tanto cara a Toscani) contro le ADV : quelle sessiste che veicolano l’idea di una donna che per piacere deve essere necessariamente sottomessa all’uomo.
L’associazione promotrice è WOMEN NOT OBJECT (Donne non Oggetti) e questa è la campagna #ISTANDUP

 


Like it? Share with your friends!

34
144 shares, 34 points

Commenta

Commenti

Communication strategist, web content & brand storyteller, Coordinatrice articoli per robadagrafici.net, Curiosa per natura.