Polybrush 1.6 la versione 3D di Photoshop


Il digital artist 3D e sviluppatore russo Arseniy Korablev ha rilasciato sul proprio sito ,l’ultima versione del suo  software 3D  Polybrush 1.6.

Per quanto il metodo di approccio alla modellazione ricordi molto ZBrush, il suo creatore  ama definirlo il Photoshop del 3D, visto sopratutto l’intuitività dell’interfaccia grafica e la velocità del rendering in tempo reale con la possibilità di gestire ombre, colori, profondità di campo e color correction.

L’utilizzo dei penelli in campo 3D non è una novità se pensiamo a ZBrush, ma la possibilità di settaggi praticamente infiniti potendoli personalizzare o crearne dei nuovi  con propri oggetti, rende tutto il processo più facile. Inoltre, un cambiamento nella loro traiettoria, deformazione e colore può dipendere, per esempio, dalla pressione penna.

Ma passiamo al prezzo. In primo luogo ci sono due versioni:

  • la LITE, davvero molto limitata: un solo livello sullo stage/layer (oggetto in scena), nessuna libreria di pennelli (non è possibile salvare i pennelli creati) e il comando storia è limitato a 8 azioni.
  • Mentre la versione full è utilizzabile in prova per ben 90 giorni dopodiché il prezzo e quasi ridicolo: $20/ anno.

Insomma, ho visto app per cellulari costare di più!

Guardate il video e poi scaricate immediatamente la versione di prova, sono sicuro che se volete approcciarvi al mondo 3D non ve ne pentirete!

download di Polybrush http://polybrush.org/dir/

Polybrush 1.6 la versione 3D di Photoshop

reset password

Back to
entra

Choose post type

News Gallery