ascolta l'articolo!

Intel è uno di quei marchi onniscienti e onnipresenti che tutti noi conosciamo e con cui viviamo.

Un marchio presente praticamente fin dagli inizi dell’informatica che ci ha accompagnato nell’evoluzione digitale, con il suo classico logo o il suo familiare “suono” musicale.

Dopo 14 anni, intel ha capito di aver perso un po’ del suo smalto rispetto alla concorrenza e si è rinominata con una nuova identità visiva minimalista per stare al passo con i tempi.

In concomitanza con il lancio dei suoi processori Gen11, Intel ha dato una svolta al suo logo unendosi al carro del design minimalista.

 

Il nuovo marchio è una combinazione dei suoi due vecchi loghi. Il primo, introdotto nel 1969, vedeva una lettera “e” immergersi e connettersi con le altre lettere, mentre l’altro, che ha debuttato nel 2006, presentava l’ormai iconico vortice Intel inside.

Con una mossa coraggiosa, Intel ha abbandonato il vecchio citato vortice “Intel Inside”. Nel frattempo, il colore blu rimane presente  e costante nella nuova identità , anche se lascerà il posto ad altre tonalità vibranti perché, come ha detto in un’intervista a Forbes la Chief Marketing Officer Karen Walker , “We blue-wash everything”.

Una nuova versione del suono Intel sarà introdotta nel corso dell’anno. Manterrà le stesse cinque note ma sarà più “modernizzato”.

Il nuovo logo accompagnerà anche un aggiornamento a livello di marchio per Intel, con un design più minimalista per tutto, dai server Xeon di Intel ai chip di memoria Optane.

Il nuovo logo non è drasticamente diverso dal logo precedente, le lettere minuscole rimangono così come la “i” quadrata, è più moderno e porta “dimensione e ampiezza” al marchio.È interessante notare che queste riprogettazioni coincidono con i cambiamenti nel suo fine rapporto con Apple (sarà un caso?). Il carattere tipografico è più inscatolato, e si discosta dalle curve caratteristiche del disegno precedente e strizza l’occhio al sans serif del 1968.

La Chief Marketing Officer Karen Walker dichiara: “Il nuovo look and feel del marchio Intel è mirato e ispirato alla citazione di Robert Noyce: “ Non lasciarti ingombrare dalla storia. Vai e fai qualcosa di meraviglioso. ” Questa citazione è stata a lungo una fonte di ispirazione e innovazione in tutta l’azienda; è nel DNA di Intel. Il mantra è stato la nostra stella polare, che ha guidato generazioni di lavoratori ad avere un impatto significativo sul mondo. Questo nuovo marchio non è solo rappresentativo della tecnologia che creiamo, ma anche l’incarnazione della scintilla umana di ingegnosità e innovazione che attraversa l’azienda.”

 

Commenta

Commenti