lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNewsNews 8 ottobre

News 8 ottobre

-

ascolta l'articolo!

Bruce Willis vende i diritti della sua immagine per farne dei deep fake

Il prossimo film con Bruce Willis potrebbe non avere effettivamente Bruce Willis. L’attore di film d’azione di lunga data si è allontanato dai set quest’anno dopo aver rivelato la sua diagnosi di afasia, una malattia che colpisce il centro linguistico del cervello e la capacità di comprendere o esprimere il linguaggio, ma il suo aspetto vivrà e reciterà ancora a quanto pare. Bruce Willis permetterà alla società americana Deepcake di creare un “gemello digitale” di se stesso da utilizzare sul grande schermo. Willis ha gia recitato “virtualmente in uno spot per il gigante delle telecomunicazioni russo MeganFon senza essere presente sul set. “Mi è piaciuta la precisione con cui è venuto fuori il mio personaggio. È un mini-film nel mio solito genere action-comedy”, ha scritto Willis di questa esperienza in una dichiarazione sul suo sito web.


Google presenta Imagen Video,l’intelligenza artificiale in grado di generare video

Non volendo essere da meno rispetto a Make-A-Video di Meta, Google ha diffuso pubblicamente i papers suo lavoro su Imagen Video, un sistema di intelligenza artificiale in grado di generare clip video dato un prompt di testo. Sebbene i risultati non siano perfetti – i clip loop generati dal sistema tendono ad avere ancora molti artefatti e rumore – Google afferma che Imagen Video è un passo verso un sistema con un “alto grado di controllabilità” e conoscenza del mondo, inclusa la capacità di generare filmati in una gamma di stili artistici. Imagen è ciò che viene definito un “modello di diffusione”, che genera nuovi dati (ad esempio video) apprendendo come “distruggere” e “recuperare” molti campioni esistenti di dati esattamente come le comuni IA di immagini tipo Midjourney e dall-e. Questo, o qualcosa di molto simile, potrebbe essere sicuramente incorporato in strumenti per accelerare alcune cose. Google afferma che Imagen Video è stato addestrato su 14 milioni di coppie video-testo e 60 milioni di coppie immagini-testo, oltre al dataset LAION-400M di immagini e testi disponibile al pubblico, il che gli ha permesso di generalizzare una vasta gamma di estetiche e stili. Ancora più impressionante e che i creatori sostengono che Imagen Video abbia dimostrato di comprendere la profondità e la tridimensionalità, permettendogli di creare video come voli in drone che ruotano intorno e catturano oggetti da differenti angolazioni senza distorcerli. i video sono quindi il prossimo step per le intelligenze artificiali.


la nuova GDPR inglese e nuovamente sospesa

Il governo del Regno Unito ha confermato un’altra sospensione della stesura di una legislazione digitale in base al nuovo gabinetto di Liz Truss – dicendo che il disegno di legge sulla riforma dei dati introdotto nelle ultime mesi è in sospeso mentre i ministri ne fanno un’altra valutazione.  Il disegno di legge sospeso conteneva un pacchetto di emendamenti al regime di tutela dei dati del Regno Unito,che avrebbe dovuto alleggerire alcune norme per le piccole imprese, oltre a ipotizzare cambiamenti all’autorità di regolamentazione dei dati stessa con una stima di risparmio per le imprese di oltre £ 1 miliardi nell’arco di dieci anni rispetto alla GDPR attuale.


tiktok si da all E-commerce?

TikTok vuole consentire agli utenti di acquistare prodotti tramite collegamenti sullo schermo durante i live streaming. Secondo il Financial Times, sulla piattaforma di e-commerce potrebbe diventare possibile acquistare prodotti di grandi marchi. Attualmente non sono stati firmati contratti e le società stanno ancora finalizzando i gli accordi; è probabile che la funzione venga rilasciata nei “prossimi mesi”. Secondo alcuni marketer, una nuova funzionalità in TikTok potrebbe cambiare il modo in cui gli utenti interagiscono con i prodotti. “Gli utenti sono già interessati ai prodotti che vedono sullo schermo, ma un acquisto immediato può aumentare la conversione”, ha affermato un esperto. “TikTok ha una base di utenti giovane e molto coinvolta, quindi i marchi potrebbero essere particolarmente interessati a questa funzionalità.” La nuova funzionalità di TikTok potrebbe interessare anche le piattaforme di e-commerce esistenti come Amazon ed eBay. “Se TikTok consente agli utenti di acquistare prodotti direttamente dalla piattaforma, i marchi possono pubblicare meno su altri siti”, ha affermato un altro esperto. “Questo può ridurre il traffico su altre piattaforme e quindi le entrate”


Abiti pixelati alla Fashion Week

Oltre all’abito spruzzato direttamente sulla modella che ha calamitato l’attenzione della Fashion Week vi sono anche gli abiti pixxelati che paiono usciti da minecraft. La collezione di Loewe alla Paris Fashion Week gioca con i confini tra vero e falso, reale e immaginario, letterale e rappresentativo. Ma mentre lo spettacolo di Loewe cerca di spiegare e sequenziare queste domande riempiendo accuratamente gli spazi vuoti, è la presentazione fisica che sembra più sorprendente e stimolante. capire la tecnologia necessaria per dare ai vestiti  vita in modo che possa aggrapparsi a un modello reale come qualsiasi altra cosa. L’effetto trumpe l’oeil, non è nuovo alla moda: gli stilisti giocano da molto tempo con le illusioni ottiche negli abiti. Ma ora le rappresentazioni fisiche dell’abbigliamento digitale stanno proliferando, poiché le case di moda cercano sempre più di espandere la loro posizione nel metaverso e commercializzare prodotti nuovi e immateriali per i consumatori e la contaminazione tra i mondi sembra il passo successivo più naturale. il digitale che diventa reale


Il comune di Roma organizza una gara d’appalto per creare una nuova immagine turistica di Roma.
Il contratto, che prevede la progettazione di loghi e la pianificazione creativa e strategica delle campagne, per un valore di130mila euro. Come previsto dalle leggi di fascia, i servizi messi all’asta in questa offerta sono, in particolare, i seguenti: il design, l’esito finale e l’esito del logo associato a Turismo di Roma Capital ad uso esclusivo di ogni manifestazione turistica; e pianificazione creativa e strategica e attivazione in fase iniziale di campagne offline, online e sui social media. Il costo totale stimato del contratto (l’importo dell’offerta iniziale) è di 130 mila euro, oltre IVA e/o altre tasse e oneri previsti dalla legge. la data ultima per la presentazione del progetto e il 31 di ottobre.

I vasetti nutella che raccontano la storia

Nutella pubblica un’edizione limitata che racconta storie e scoperte dal 1964 ad oggi in 59 vasi con una grafica accattivante curata da Ogilvy verrà raccontala la storia di viaggi, scoperte scientifiche, invenzioni e tante altre curiosità che offrono ai più piccoli la possibilità di conoscere alcuni fatti che da decenni hanno cambiato la vita di ogni persona grazie al potere innovativo. Tutti gli eventi “Nutella With You” in edizione limitata sono stati selezionati in collaborazione con Ansa. Sul sito www.nutella.it puoi avere maggiori informazioni sulla storia di ogni evento attraverso il QR code che trovi su ogni vasetto. Ogni storia è inoltre arricchita da una musica, selezionata insieme a Spotify, inoltre Questa playlist potrà essere scaricata in quantità limitate dal sito “Nutella con te” all’indirizzo www.nutella.it. Il profilo Nutella® Spotify sarà disponibile dal 16 ottobre, con un elenco di brani popolari di ogni anno. Tutti gli utenti possono anche creare la propria playlist, scegliendo tra tutti i 59 brani suggeriti per l’anno.


Valentino e il suo PINK “Color Takeover” di Pinterest

Lo spazio pubblicitario di Pinterest è “diventato” rosa per una settimana, così come la  nuova collezione Valentino Pink PP. I pinner che interagiscono con questo spazio pubblicitario usando o cercando i colori rosa o nero verranno reindirizzati alla pagina della collezione Pinterest di Valentino, che presenta anche contenuti originali creati appostamenti per pinterest dalla casa. Valentino ha scelto il format “Color Takeover” di Pinterest per una campagna tutta incentrata sul colore rosa. Il rosa è il colore del momento, il rosa, è ovunque, anche sulle passerelle. La Maison Valentino ha presentato la sua nuova collezione alla Paris Fashion e tutti si sono concentrati sul nuovo colore rosa brillante, tanto che anche i Pinner hanno cominciato a scandagliare  Pinterest per scoprire come portare quel tocco in ogni aspetto della loro vita. Infatti, più di 5 milioni di Pinner in Italia interagiscono ogni mese con i contenuti moda su Pinterest, alla ricerca di capi e colori trendy. La ricerca di ‘vestito fucsia’ è aumentata del 154%, quella di ‘vestito rosa’ del 40% e quella di ‘vestito rosa’ del 36%. Valentino ha fatto leva su questo interesse collaborando con Pinterest in un’operazione di acquisizione unica nel suo genere, per far proprio il colore “rosa” su Pinterest.



Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net