l’immobilità dei tempi che cambiano – Ramona Zordini

4 min


la fotografa bresciana Ramona Zordini è una delle artista visive che sta facendo parlare il web di se grazie alle sua nuova collezione fotografica ” Changing Time”

l’evoluzione e la crescita spirituale del concetto di tempi frenetici che cambiano ma che rimango fermi nel teatro plastico dell’ acqua sono l’espressione del carpe diem fotografico.

su questa collezione c’è poco da dire e tanto da ammirare quindi date un occhiata alla selezione di lavori di Ramona Zordini

 

 

Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua

 

 

Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua   Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua  Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua

Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua

Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua

 

Ramona Zordini - Changing Time - Fotografie di corpi nudi nell'acqua

 

 

Ramona Zordini

biografia

 

Brescia (I) 1983

Vive e lavora a Brescia, Italia

Studia alla Libera Accademia di Belle Arti di Brescia conseguendo un Diploma Quadriennale in pittura ind.fotografia con voto 110/110 lode e un Diploma Specialistico in Fotografia con voto 110/110lode. Attualmente insegna Fotografia, è stata pubblicata su riviste Internazionali ( tra le più importanti Zoom di Marzo 2009 e Zoom di settembre 2009), ha vinto il Premio Telethon edizione 2009, nel Premio Tau Visual è stata indicata come “Autore Segnalato”e nel 2011 viene selezionata per partecipare alla Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo.La sua ricerca artistica nasce dal mezzo fotografico imponendo fin da subito la necessità di eliminare le delimitazioni spaziali e mentali di opera fotografica quadrata e bidimensionale;Lavora principalmente sul concetto di mutamento, di trasformazione psico-fisica, attratta più dal divenire scandito e modificato dal tempo che dal processo compiuto, spesso attrice del suo stesso lavoro, si serve dell’arte per esplorare le proprie scatole chiuse e scoperchiarle.Negli ultimi anni, cercando di sovverchiare le delimitazioni spaziali ha unito la fotografia del corpo al cucito e alla tridimensionalità degli altorilievi  lavorando prevalentemente con l’acqua, elemento ricco del concetto di trasformazione e delimitazione tra l’ora e il suo tempo dissonante.

“Vorrei l’impermeabilità delle cose per toccare ogni sensazione senza che filtri occasionalmente il mio essere e mi stordisca, lasciandomi implosa a riempire una scatola di rievocazioni decomposte e reinventate a mia immagine e somiglianza. Ambiguo il termine, ambiguo il luogo, il gesto, il pensiero, i tuoi occhi persi dentro un lui senza entrata, è un eterno momento di transizione, nulla è come ieri, il filtro è da pulire.”

https://www.etsy.com/it/shop/RamonaZordiniPhoto

SOLO EXHIBITIONS:

2010 I Look.. Gallerati Gallery, Roma

2011 Obscura, Wave Photogallery, Brescia

2011 Obscura, Albanese Gallery, Matera

2011 Obscura, Winner of BAF Prize, Sala Manzoni, Bergamo

2012 Obscura, Hotel Marinagri, Marinagri

2013 Presentazione “Fotografia Cucita” , Museo Nazionale della Fotografia, Brescia, a cura di Luisa Bondoni

GROUP EXHIBITIONS:

2007 Altavia, winner of Altavia prize, Ventimiglia

2009 Click up, winner of Telethon Prize, Roma

2010 Innsbruck Art Fair, Innsbruck

2011 TouchStories, Bjcem, Thessaloniki

2012 TouchStories, Mole Vanvitelliana, Ancona

2012 TouchStories,WEYA World Event Young Artists, Nottingham

2012 Touchstories, Fabbrica del Vapore, Milano

2012 Ambiguity, Famiglia Margini Gallery

2013 AAF Selected Artist for Eberhard, Milano

2013 Save the beauty, Rossocontemporaneo Gallery, Taranto

2013 Changing time, Aliens Frattura Scomposta, Palazzo Pirola, Gorgonzola

2013 Frate Sole, Sor’Acqua, Save the Beauty, Chiesa di Santa Maria dei Maschi, Bari, a cura di Grace Zanotto

2013 The story of the creative, See // Exhibition space Gallery on July 25, Long Island City, NY

2013 Samsara, collaboration with Valentina Brostean, Circolo Culturale Amantes, Torino

2013 Private Portraits, with Franco Fontana, Enzo dal verme, Gianni Berengo Gardin, Joe Oppedisano, Paul Salembier, Melina   Mulas etc.,  Wave photograllery, Brescia, curated by Renato Corsini

SOME PUBBLICATIONS:

2009 febb ZOOM Magazine

2009 sept ZOOM Magazine

2009 Tau Visual Prize

2010 Arte Ingenua Prize

2011 Symbiosis – XV Biennal of Europe and Mediterranean, ed. Bjcem

2012 Disorder-WEYA, World Event Young Artist, Ed. Allemandi & C.

2012 Weya

2012 Artist Wanted

2013 Frattura Scomposta Magazine curated by Sergio Curtacci

2013 Premio Ora Prize

2013 Uno kudo Vol.3

2013 Laboratorio Alchemico, Tessere Storie

2013 Élémentaire Zine

Concorsi:

Finalist  Tau Visual Prize

Finalist Arteingenua Prize

1 posto Premio Telethon 2009

1 Premio BAF 2011

Premio ora 2013 finalist

sito web: http://www.ramonazordini.com

tumblr: http://ramonazordini.tumblr.com/


Like it? Share with your friends!

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Ceo & art director dello studio Wiredlayer nonché amministratore e direttore di robadagarafici.net Art Director, Social Media Manager, Team manager, Si occupa di grafica e comunicazione da 15 anni. admin di robadagrafici.net e relativa pagina facebook. Ha iniziato come Web designer e la propria esperienza professionale si è evoluta nel tempo fino alla visione completa dei progetti, occupandosi della definizione delle strategie di web marketing e della gestione dei budget, oltre che dal punto di vista grafico di ogni singolo progetto. Ideazione e sviluppo progetti di: comunicazione visiva cross-publishing, web marketing, Gestione diretta del cliente. Formazione/Organizzazione di Team di lavoro (Web, Social Media) marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net