domenica, Maggio 29, 2022
HomeGuideContrasto: come creare enfasi nel tuo progetto grafico

Contrasto: come creare enfasi nel tuo progetto grafico

-

ascolta l'articolo!

Il contrasto è un’arma grafica molto potente, che ci consente di mettere in risalto un determinato elemento ed enfatizzarlo rispetto al contesto.
Bisogna imparare a gestirlo nel modo giusto, in modo da evitare errori di valutazione e squilibrare l’intero progetto.

Per aiutarti a trovare l’equilibrio migliore, oggi scopriamo insieme come sfruttare al meglio il contrasto, e quali sono le modalità più utilizzate.
Ricorda di partire sempre da un attenta analisi del layout, valutando in anticipo quali elementi vuoi enfatizzare tramite il contrasto e quali no. Così saprai subito su cosa concentrarti e risparmierai molto tempo.

Ora, in generale, è possibile compiere una prima divisione tra vari tipi di contrasto: contrasto di colore, di dimensioni e di nitidezza (o luminosità).

Contrasto di colore

Il contrasto tramite colore è uno dei più utilizzati. Semplicemente, si dà risalto ad un elemento sfruttando un colore che contrasta evidentemente con quello di tutti gli altri.
In questo modo, l’attenzione dell’utente è automaticamente catturata verso gli oggetti dal colore più accesso.

I colori caldi, nelle loro tonalità più intense (rosso, arancio, giallo), vengono spesso messi in contrasto con colori freddi come il grigio, in modo da catturare subito l’attenzione di chi guarda. Gli elementi “colorati” diventeranno il punto focale e saranno naturalmente enfatizzati.

Un altro sistema è quello di mettere in relazione colori totalmente opposti – es. bianco e nero – in modo da creare un contrasto deciso che è impossibile non notare.

Contrasto di dimensioni

Passiamo poi al contrasto di dimensione, che è forse il più semplice da realizzare. Quello che viene modificato, questa volta, non è il colore ma la dimensione dell’oggetto.

Per metterlo in risalto rispetto ad un altro si decide di ingrandirlo significativamente, dandogli risalto e facendogli occupare una posizione chiave all’interno della composizione grafica.

Contrasto di nitidezza o luminosità

Infine, arriviamo a definire il concetto di contrasto di nitidezza, anche conosciuto come contrasto di luminosità.
Per dare risalto ad un’immagine o ad un elemento grafico, possiamo creare un contrasto tra quest’ultimo e lo sfondo generale. Abbassando la luminosità dello sfondo, l’oggetto in primo piano risulterà subito più evidente.

Allo stesso modo, se sfochiamo gli elementi di background e teniamo nitido quello centrale, è chiaro che riusciremo facilmente a fargli guadagnare importanza.
Il focus visivo dell’utente sarà necessariamente concentrato sull’elemento più nitido, enfatizzandolo proprio come volevamo fin dall’inizio.

 

 il contrasto nella tipografia

Il contrasto dei font nella progettazione grafica consiste nell’accoppiare due caratteri diversi con una chiara differenziazione visiva per concentrare le informazioni principali sul carattere più noto, essendo la parte più importante del testo il titolo che sarà la prima cosa che lo spettatore leggerà seguito dal corpo del testo.

È importante sapere che i caratteri in grassetto o più decorati possono attirare l’attenzione dello spettatore più facilmente ma non hanno una buona leggibilità per lunghi pezzi di testo, ecco perché usarli solo per titoli o piccoli pezzi di testo su cui vuoi che si posi l’attenzione. D’altra parte per il corpo del testo, puoi usare caratteri meno decorati poiché il compito fondamentale per lunghi pezzi di testo è mantenere una buona leggibilità e rendere facile la lettura.

Un modo semplice di contrastare con la tipografia un testo è usare lo stesso carattere per l’intero disegno applicando pesi diversi a seconda dell’importanza delle parole, usando il grassetto per i punti focali e i pesi leggeri o regolari per il resto del corpo del testo.

Commenta

Commenti

Lombardo Marco
Lombardo Marcohttp://wiredlayer.com
Marco lombardo è il fondatore di robadagrafici.net Si occupa di aiutare i marchi a crescere. Crea identità memorabili grazie a strategie che ne rafforzano l'identità. marcolombardo@wiredlayer.com info@robadagrafici.net