Il Trend per il prossimo anno… ecco… riflettiamo…
In realtà si sta semplicemente evolvendo! Come? Ecco, dopo l’avvento  del Responsive Design, gli utenti si sono abituati a questa forma liquida del web … sono più reattivi e più abituati all’ evoluzione tecnologica. L’ uso sempre più frequente dei dispositivi mobile hanno fatto si che alcuni nuovi trend siano stati delle vere e proprie necessità per il web.

UI

Si inizia con una sorta di omologazione della UI: le interfacce dei siti sono spesso molto simili tra loro e questo è un fenomeno che si è sviluppato anche grazie alla venuta dei molti siti tramite CMS, dello sviluppo di template ma, come dico sempre, a volte non c’è bisogno di reinventare la ruota ma solo di migliorarla; questi sono strumenti che messi nelle mani di persone giuste spesso velocizzano il lavoro e sono di supporto. In più, cosa non da poco, aiutano l’ utente in una Easy Experience del sito.

Account Registration

Già nel 2015 si è notato questo scoppio e anche noi lo abbiamo implementato nel sito di RdG.
Di che parlo?! Avete ragione, a volte la prendo per le le lunghe! Parlo della possibilità di loggarsi e registrarsi ai siti attraverso i propri social network! Questo è un trend che ha iniziato  nel vecchio anno ad espandersi e che sarà dilagante nel nuovo! Ora mi vorreste dire che questa funzione non ci piace e che preferivate compilare tutti quei campi per registrarvi?! Non vi credo nemmeno un pochino-ino!

Card Layout

Confesso che mi piace: tutte le info che vuoi in una rapida occhiata, la possibilità di scegliere in pochissimo tempo quello che ti interessa… se poi li si organizza per argomento … va bè ma di cosa stiam parlando?! TOP!

Hamburger Menu

Allora la prima volta che li ho visti ammetto di essere stata un pò sorpresa… quando poi li ho aperti… l’ho trovata una genialata! L’ utente ormai è abituato a trovarli! spesso hanno degli effetti js spettacolari una volta cliccati e poi sono salvaspazio!

Hero Image

Le immagini la fanno da padrona e noi grafici lo sappiam benissimo! Questo trend colpisce l’ utente emotivamente, tende alla spettacolarizzazione e ad emozionare.

Gallery and slideshow

Ricollegandoci alle hero image, siti vetrina, portfoli, e vendita utilizzeranno e aiuteranno l’ utente con grandi immagini per velocizzare le operazioni senza stancare l’ omino che guarda il sito!

Animation

Dai a chi non piacciono?! Rendono il sito più vivo e danno personalità! Le possiamo dividere in 2 grandi tipologie :
Large scale animations sono strumenti di interazione come i pop up o il parallax effect,
Small scale animations sono le animazioni come quelle sull’ hover, il loading, ovvero dove non c’ è interazione con l’ utente.
Alcune animazioni che andranno tra la maggiore sono i menù di navigazione nascosti, l’ animazione di loading per i siti (in particolar modo per quelli portfolio o minimal), le animazioni di hover, gallery e slideshow per mostrare immagini e non sovraccaricare l’ utente ma dare una panoramica completa, lo scrolling che da all’ utente il “potere” di controllare l’ animazione, sfondi animati, e infine una invasione della motion che attira l’ attenzione dell’ utente.

Micronterazioni

Feedback, visualizzazioni, piccole modifiche sono essenziali per mantenere viva l’ attenzione dell’ utente.

Material Design

In precedenza riservato alle app, ora spopola anche sul web con una linea pulita e moderna, focalizzato sulla UX, utilizzando effetti di movimento ed ombre dando profondità per un’esperienza più realistica da parte dell’utente.

Flat Design

Ovviamente il flat design non ci abbandona, ma si evolve! È una delle nostre leggi: LESS IS MORE, pulsanti fantasma che non interferiscono con le UX che rappresentano con delineature link cliccabili, particolare cura della tipografia per una semplice lettura, long shadow per dare profondità ad un design così flat, e colori vivaci nella UI. Il concetto di progettazione su ‘carta’ e di uso dello spazio bianco, le ombre, le intestazioni, e la motion insieme forniscono un approccio a più livelli di progettazione 2D / 3D. I layout per mobile prediligono le grandi dimensioni con un ridotto “bianco” diametralmente opposto al layout per il desktop, dove il bianco è predominante, dove definisce e scandisce i contenuti portando tutto a piccole dimensioni.

Responsive Design

Grazie al mobile e ai vari formati dei device in commercio, il responsive design è diventato una necessità! Ma secondo Guy’s Pod ci sono 5 buone pratiche da applicare alla progettazione per il mobile:

display : none evitando il caricamento di immagini tramite Javascript e CSS che rallenterebbero il caricamento;
responsive image, immagini in percentuali;
RESS: responsive and server side;
Conditional loading per Javascript, molto javascript per desktop non servono nel mobile ed è solo carico in più,
Test, testare, testare e testare per ottimizzare le prestazioni del website.

In definitiva i trend vanno e vengono, ma personalmente credo che alcuni di questi rimarranno fortemente perché siamo abituati a schemi che sono diventate delle vere e proprie regole di navigazione  per l’ utente. Chissà cosa ci riserverà il web!!! Forse saremo noi stessi a scrivere una di queste nuove regole!

Commenta

Commenti

Grafico e Web designer per formazione ed esperienza. Fotografa per passione ed ora anche per lavoro. Il mio lavoro è quello che sono e come vedo il mondo intorno a me. Ho studiato Matematica e Informatica, ma come amavo il codice... il mio amore per il disegno e la grafica... non si è riuscito a sopire... allora ho deciso di unirli sotto un unico tetto! Al momento Lavoro come Grafico e Web Designer in una agenzia di comunicazione di Caserta, sono il braccio destro del boss. Amo il mio lavoro... non si è capito?!