Tratto da un progetto del 2014, quella dei suicidi legati alla crisi economica è una tematica sempre attuale e presente.

“La crisi economica continua a contare le sue vittime che negli ultimi tre anni sono cresciute in maniera esponenziale. Un’escalation che ben rappresenta un drammatico scenario in cui debiti, fallimenti, licenziamenti, stipendi non percepiti, disoccupazione diventano il movente di stragi che si consumano quotidianamente”.

Commenta

Commenti